master-in-corporate-finance-e-banking master-in-diritto-del-lavoro master-in-gestione-delle-risorse-umane-cesma master-in-marketing-e-vendite2 master-in-project-management

Dal 1968 la Scuola dei Manager!

Per richiedere informazioni clicca e compila il form


Contattaci

A Milano, da sabato 14 aprile 2018 - 12 incontri con i nostri esperti di project management

 

PREMESSA

Gestire con successo un progetto,  consegnare l’output finale nei tempi e con i costi previsti, riscontrare infine la soddisfazione del cliente,  dipende non solo da aspetti tecnici ma, anche da un mix di metedologia e managerialità

In quest’ottica, l’Executive Master in Project Management intende supportare chi, dopo una formazione e un’esperienza in ambito tecnico ha intrapreso o sta per intraprendere un percorso di carriera manageriale.

Il Master rappresenta un’opportunità per chi sente la necessità di sistematizzare le proprie conoscenze, confrontarsi con colleghi ed esperti del settore, fare una riflessione sulla propria azienda e sulla propria professionalità.

 

OBIETTIVI

  • Pianificare ed effettuare il controllo integrato di tempi, costi e qualità
  • Elaborare il budget del progetto
  • Identificare, valutare e gestire i rischi
  • Gestire il team e condurre le riunioni
  • Creare il piano di comunicazione del progetto
  • Chiudere formalmente il progetto

 

TARGET DI RIFERIMENTO
Project manager, Planner, Controller, Project Leader, Project Risk Manager, risorse di progetto coinvolte nella pianificazione e monitoraggio di tempi/costi delle attività di progetto.

 

FACULTY DEL MASTER 

La faculty è rappresentata da docenti-manager, professionisti e uomini d'azienda, specialisti nelle diverse problematiche affrontate che operano ad alto livello con le più importanti società nazionali ed internazionali. Continuamente aggiornati nelle proprie aree di competenza grazie al quotidiano contatto con la realtà e all’utilizzo degli strumenti più innovativi, trasferiscono con stile interattivo e dinamico un patrimonio conoscitivo indispensabile nel percorso di formazione del partecipante.

 

DURATA

Il Master prevede la frequenza al sabato per una durata complessiva di 12 giorni.

 

I PLUS DEL MASTER

  • Master formula weeekend (part time) idonea per favorire gli impegni lavorativi e professionali
  • Tutoring in aula e on line
  • Incontri e testimonianze con managers e imprenditori per lo scambio di best practices
  • Personal business coaching
  • Project work e autocasi (applicazione delle nuove competenze su progetti dei partecipanti o di aziende partner)
  • Focus sulla crescita in termini di competenze e di sviluppo delle capacità manageriali

 

MODALITA' DI PARTECIPAZIONE

La procedura di ammissione è finalizzata a verificare la coerenza del profilo del candidato, delle sue aspettative e motivazioni con il progetto formativo del Master.

 

SEDE E DATA D'INIZIO

Milano - 14 aprile 2018

 

MAGGIORI INFORMAZIONI 

Per saperne di più su:

  • organizzazione del Master
  • modalità di partecipazione
  • faculty
  • quota di partecipazione ed agevolazioni economiche
  • per un colloquio di approfondimento in cui verificare la coerenza del programma con il tuo profilo e le tue aspettative, COMPILA IL FORM E INVIACI LA TUA RICHIESTA

 

 

Project and Process Management

  • Discussione iniziale
  • Il mutuo ruolo dei concetti di “progetto” e “processo”
  • Il “LEGO” aziendale

Project Management: richiami concettuali e proposte operative

  • Definizioni (operative) di “Project Management”
  • Il ruolo del Project Manager
  • Struttura aziendale e Project Management (il PM è possibile?)
  • Lavoro di gruppo: analisi della propria struttura organizzativa
    in rapporto al PM
  • Dal PMBOK®: i processi del Project Management per un progetto

 

Process Management: la gestione per processi come attuale paradigma aziendale

  • Perché spostare l’attenzione sui processi
  • Il processo come elemento d’ordine e di efficacia nella gestione aziendale
  • Dalle funzioni ai processi
  • Definizione di “processo”
  • Processi e ISO 9001
  • Analisi e mappatura dei processi
  • Lavoro di gruppo: Identificazione dei processi aziendali rilevanti 
    ai fini del Project Management

Analisi e mappatura dei processi

  • Cosa si intende per analisi e mappatura dei processi
  • Approccio top-down (“to-be”) e approccio bottom-up (“as-is”)
  • Metodi per la mappatura dei processi
  • Lavoro di gruppo: Esempio di mappatura di un processo aziendale

 

I Processi del Project Management: Gestione dell’ambito del progetto (Project Scope Management)

  • Ambito di progetto e ambito di prodotto
  • Raccolta, analisi, valutazione e documentazione dei requisiti del Cliente e delle altre parti interessate (“Stakeholders”)
  • Definizione dell’ambito di progetto (confini delle attività)
  • Sviluppo e redazione del “Project Charter”
  • Lavoro di gruppo: Applicazione al caso aziendale con esempio pratico su un progetto in corso o futuro e definizione pratica dei processi e della documentazione necessari alla redazione del charter di progetto
  • Creazione della WBS (“Work Breakdown Structure” o albero del progetto)
  • Assegnazione delle responsabilità: definizione del team di progetto
  • Lavoro di gruppo: Applicazione al caso aziendale con redazione della WBS e assegnazione delle responsabilità per un progetto in corso o futuro

 

I Processi del Project Management: Avvio e pianificazione delle attività di progetto (Project Integration Management)

  • Sviluppo del piano di progetto
  • Definizione delle future attività di monitoraggio e tenuta sotto controllo del progetto
  • Lavoro di gruppo: Applicazione al caso aziendale con definizione pratica dei processi e della documentazione necessari alla definizione del piano di progetto
  • Definizione della qualità del progetto e delle relative metodologie di gestione
  • Lavoro di gruppo: Applicazione al caso aziendale con definizione pratica dei processi e della documentazione necessaria all’integrazione di qualità, rischi nel piano di progetto
    Conclusione
  • Discussione finale e azioni a seguire

 

La gestione dei tempi di progetto (Project Time Management)

  • Gestione della Schedulazione: i processi del PMBOK©
  • La Definizione delle Attività
  • La Sequenza delle Attività
  • Metodi per il Sequencing delle Attività
  • La Stima delle Risorse
  • La Stima dei Costi
  • OBS - Organization Breakdown Structure (o RBS)
  • RAM – Responsability Assignment Matrix
  • La Stima delle Durate delle Attività
  • La Sviluppo della Schedulazione
  • CCPM – Critical Chain Project Management
  • Diagramma di GANTT
  • Il Controllo della Schedulazione
  • Lavoro di gruppo: preparazione del GANTT di progetto

 

Il team di progetto (Project human resources management)

  • La costituzione del team:
  • Allocare le risorse e definire le responsabilità
  • Applicare all’interno del team i concetti di delega e responsabilità
    • Motivazione e coinvolgimento
    • Problem Solving
    • Gestione dei conflitti
    • Valutazione delle prestazioni

 

La gestione economica ed il controllo del progetto (Project cost management)

  • Il budget di progetto
  • La stima dei ricavi di commessa
  • L’allocazione dei costi esterni ed interni
  • Il margine di commessa nel conto economico aziendale
  • La competenza economica
    • Il reporting per il controllo dei costi
    • La gestione dei costi di progetto
    • La verifica delle scadenze e la quantificazione del lavoro da sviluppare
    • Earned Value Analysis
    • Lavoro di gruppo - Earned Value Analysis

 

La gestione delle riunioni di stato avanzamento lavori (SAL)

  • Lavoro di gruppo: SAL

La riunione di SAL con il team di progetto

  • La riunione come strumento di lavoro e di sviluppo
  • La riunione come momento di relazione e di produttività
  • Preparazione di una riunione: obiettivi, partecipanti, programma, convocazioni, logistica
  • Lo svolgimento della riunione: fattori critici da presidiare

Il work out: attività e fasi

Process owner e follower

  • Dare senso strategico alla riunione
  • Guidare i diversi contributi dei partecipanti verso gli obiettivi
  • Presidiare la qualità della comunicazione, delle relazioni interpersonali e della formazione del consenso
  • Considerazioni Finali

 

La gestione dei rischi (project risk management)

  • I rischi di progetto
  • Individuazione dei fattori di rischio
  • Valutazione (quantitativa?) del rischio
  • Gestione del rischio
  • Lavoro di gruppo – Sviluppo di una matrice di valutazione del rischio
  • La risposta ai rischi
  • Evitare il rischio
  • Trasferire il rischio
  • Mitigare
  • Accettare il rischio
    • Il monitoraggio ed il controllo dei rischi
    • Verifica dei rischi
    • Analisi degli scostamenti
    • Analisi della riserva
      • Lavoro di gruppo – Evento di Rischio

 

La preparazione della reportistica (communication project management)

  • Redigere il rapporto scritto per informare della situazione di avanzamento del progetto
  • Identificazione degli stakeholder: il registro degli stakeholder
  • La pianificazione delle comunicazioni:
  • Strumenti, modelli e metodi di comunicazione
  • Gestire le aspettative degli stakeholder
  • Aggiornamenti e modifiche al piano del progetto
  • Tecniche di reportistica

 

La chiusura di un progetto di successo

  • Rivedere criticamente a posteriori i risultati raggiunti rispetto a quelli pianificati
  • Documentare la fine del progetto capitalizzando l’esperienza acquisita

Contatti

Finance & Legal

Executive Education
Piazzale Baiamonti, 3 20154 MIlano, MI IT

 

Network