master-in-corporate-finance-e-banking master-in-diritto-del-lavoro master-in-gestione-delle-risorse-umane-cesma master-in-marketing-e-vendite2 master-in-project-management

Il CESMA Executive Education, dal 1968, è stata la prima scuola  in Italia ad offrire alle aziende una formazione esperienziale, non istituzionale.

Per richiedere informazioni clicca e compila il form


Contattaci

 

 

 

Il 10 gennaio 2019 il Consiglio dei Ministri ha approvato - in esame definitivo - il D. Lgs. 14/2019, adottato in attuazione della Legge Delega 19/10/17, n. 155 e pubblicato in G.U. il 14/02/19, che introduce il nuovo Codice della Crisi d’Impresa e dell’Insolvenza.

Il Codice ha l’obiettivo di riformare in modo organico la disciplina delle procedure concorsuali, con due principali finalità: “consentire una diagnosi precoce dello stato di difficoltà delle imprese e salvaguardare la capacità imprenditoriale di coloro che vanno incontro a un fallimento di impresa dovuto a particolari contingenze”.

In esso, quindi, sono contenute profonde novità (per imprese e professionisti e, di conseguenza, per le banche stesse) in materia di procedure di allerta e di composizione assistita della crisi, di metodologie di gestione della crisi, di sanzioni e misure premiali, di disciplina della crisi dei gruppi di imprese, di accordi di ristrutturazione e piani di risanamento, di concordato preventivo e concordato con continuità aziendale e di procedura di liquidazione giudiziale.

FINANCE & LEGAL organizza sull'argomento un intervento formativo finalizzato a  fornire un quadro preciso e ben definito della portata innovativa della riforma della Legge Fallimentare, andando a verificare i punti più sensibili della prassi bancaria che saranno più direttamente influenzati dal nuovo quadro normativo. 

 

KEY POINTS:

  • Il Codice della Crisi d’impresa e dell’Insolvenza e le conseguenze pratiche per le banche: uno sguardo d’insieme
  • Lo schema di Decreto Legislativo in attuazione della Legge Delega e le nuove finalità della riforma
  • I soggetti destinatari della nuova Legge e le varie priorità delle soluzioni concordate
  • La riduzione della durata e dei costi delle procedure
  • Gli organismi presso le Camere di Commercio ed il collegio degli esperti
  • Le procedure di allerta e di composizione assistita della crisi
  • La gestione della crisi: sintomi e metodologie
  • La nuova Legge nell'ottica della disciplina comunitaria
  • La disciplina concorsuale dei gruppi di imprese
  • Gli accordi di ristrutturazione dei debiti e i piani di risanamento
  • Il concordato preventivo
  • Il concordato con continuità aziendale
  • I piani attestati, gli accordi di ristrutturazione dei debiti (art. 182 bis L.F.) e gli accordi con gli intermediati finanziari (art. 182 septies L.F.): l’impatto sistematico della novella
  • La procedura di liquidazione giudiziale ed i relativi effetti
  • Gli effetti delle procedure di concordato e di liquidazione sui rapporti pendenti
  • La chiusura della procedura. L’esdebitazione
  • Le modifiche al Codice Civile
  • La crisi da sovraindebitamento

 

Sede legale

Finance & Legal

 

Executive Education

Viale Montegrappa, 282, <p> 59100 - Prato, IT

 

 

Network